Time left:
1 1
8 8
4 4
6 6
0 0
0 0
5 5
8 8
0 0
4 4

Microintimismo, il libro

Finalmente è disponibile il libro a soli 6,93 euro, ordinalo adesso con un solo click sull'immagine qui sotto!

L'anteprima è consultabile direttamente online. Disponibile anche in versione ebook

Support independent publishing: Buy this e-book on Lulu.

Entra con il tuo account

     

articoli popolari

autoritratto-digitale-da-foto-stanza-01-13-introduzione autoritratto digitale da foto mostra virtuale (virtuale?!?) permanente personale di Gianluigi Giorgetti stanza 01_13: introduzione Visitatore - Ma cosa centra?!? Un conto è fare un'elaborazione al...
15/05/2012 ilnono
211700
autoritratto-digitale-da-foto-stanza-11-13-cartoonize-yourselfautoritratto digitale da foto mostra (virtuale… virtuale?!?) permanente personale di Gianluigi Giorgetti stanza 11_13: cartoonize yourself Vai alla prossima stanza 12_13: alla somma di tutto.
15/05/2012 ilnono
92710
parola-dordine-descolarizzare Da un po' di tempo mi sto accorgendo che mi capita sempre più spesso di cominciare lo studio di nuove materie prima di aver concluso le precedenti. Cominciare nuovi mastodontici progetti, lasciando a...
09/12/2010 ilnono
76900
autoritratto-digitale-da-foto-stanza-13-13-pagare-alla-cassaautoritratto digitale da foto mostra (virtuale… virtuale?!?) permanente personale di Gianluigi Giorgetti stanza 13_13: pagare alla cassa Meta.arte. Hai mai sentito parlare della meta.arte? Sarebbe...
15/05/2012 ilnono
74195
io-sono-un-dei-piu-grandi-artisti-avanguardisti-italianiBuffo da dire, ma è vero. Se ad oggi qualcuno volesse prendersi la briga di fare un escursus delle correnti artistiche avanguardistiche italiane, incontrerebbe sicuramente tra le prime il netfuturismo, e...
13/11/2012 ilnono
69103
evviva-cecilia-gimenez-evviva-l-arte-involontaria-evviva-l-arte-vaporizzataLa storia la sapete tutti, no? Un'anziana signora su (presunta o implicita) richiesta del parroco restaura un affresco come da immagine. Cecilia sostiene di aver appena cominciato, questo è solo un...
29/08/2012 giovanni getto
48205
autoritratto-digitale-da-foto-stanza-08-13-ritratti-netfuturistiautoritratto digitale da foto mostra (virtuale… virtuale?!?) permanente personale di Gianluigi Giorgetti stanza 08_13: ritratti netfuturisti Vai alla prossima stanza 09_13: brutto è bello.
15/05/2012 ilnono
45300
autoritratto-digitale-da-foto-stanza-02-13-cos-e-l-arteautoritratto digitale da foto mostra (virtuale… virtuale?!?) permanente personale di Gianluigi Giorgetti stanza 02_13: cos'è l'arte? Poi cominciamo a vedere cosa si può aggiungere, un pezzo alla...
15/05/2012 ilnono
43300
autoritratto-digitale-da-foto-stanza-04-13-fuori-dalle-righeautoritratto digitale da foto mostra (virtuale… virtuale?!?) permanente personale di Gianluigi Giorgetti stanza 04_13: fuori dalle righe Voglio addirittura rilanciare: per me, il fatto che fare i...
15/05/2012 ilnono
40820

le risate più belle te le sei fatte con gli amici o ad uno spettacolo?

Author: Giacuomo NuovocolleEmail:

gente allegra a tavolaEddai dammi una mano a rispondere a questo quesito. Io ho la sensazione netta che la risposta alla fine sia una più o meno per tutti, per cui se partecipi al sondaggio che trovi qui a fianco, mi dai una mano a dimostrare una cosa o il suo contrario.

Mi spiego. Da un pezzo sostengo che la forma di spettacolo monodirezionale (tv, teatro, ...) ha fatto il suo tempo e che la sua persistenza, dovuta all'abitudine e all'invasività del sistema massmediale, non è solo sbagliata, ma è proprio dannosa.

In particolare, gli spettacoli comici, siano essi film, varietà, teatrali; la gente li cerca con il lanternino. Cerca chi li sappia far ridere; dimenticare per due ore le disgrazie o per imparare a riderci sopra. I comici sono delle vere e proprie star; dei dottori dell'umore, degli psicoterapeuti. Eppure se io devo ripensare all'indietro, le risate più belle, quelle da crampi agli addominali, non le ho fatte sedute né a teatro, né davanti alla televisione: le ho fatto dicendo cazzate casuali con gli amici. Sì, sì. Anche senza alcool e droghe (ok, aiutano, ma è concorrenza sleale: quelle non le conto!), serate lunghissime, interminabili e senza copione. Le battute non finivano mai ed erano sempre nuove, diverse e divertentissime; io dicevo le mie, che tra l'altro non avevo mai sentito prima per cui facevano ridere anche me, e ascoltavo quelle degli amici e ridevamo fintanto che lo stomaco lo poteva sopportare. Tantissime volte, fortissime volte.

Lo spettacolo più divertente che ho visto è stato invece il ventennale dei Tricicle: fa-vo-lo-so. Ho pianto dal ridere. Bravissimi, molto intelligenti, coinvolgenti, anche se io ero dietro uno schermo e divertentissimi. L'esito è però solo l'ombra di quello che riesco a costruire con gli amici. Senza copione, senza pubblico, senza palco, senza biglietto.

Ieri sera, a cena fuori, mi è venuto il pensiero che probabilmente è così per tutti, solo che... Quando è il momento di cercare 'le risate' la gente cerca spettacoli comici, Zelig, Brignani e così via, non cerca gli amici, che sarebbero tanto più facili, veloci, economici e... si, diciamocelo, divertenti. Questo è per me il grande successo/fallimento del sistema massmediale: costringe il fruitore a diventare dipendente, ma non è capace di dargli ciò di cui ha veramente bisogno*.

Lo spettacolo comico che mi piacerebbe riuscire a fare, almeno una volta nella vita, comincia con delle chiacchiere improvvisate con il pubblico (noi lo chiamiamo prespettacolo), va avanti con battute spontanee lato palco, poi miste lato palco lato pubblico e finisce con un tripudio di cazzate lato pubblico e con noi che applaudiamo dal palco, ci pagano e ce ne andiamo. Peccherà in contenuti, ma la forma ha veramente molto da dire.

Ma forse è solo un'impressione mia, dammi una mano a capirlo e partecipa al sondaggio qui a fianco: lo scopriremo insieme chi ha ragione tra il saggio che organizza la serata con amici, o l'idiota che paga il giullare.

*salvo, si intende, chi usa uno spettacolo comico per trasmettere contenuti; evento che non vedo più accadere da... uhm... un decennio?

5 1 1 1 1 1 Punteggio 5.00 (1 Voto)

Commenti:

Aggiungi commento


Codice di sicurezza
Aggiorna